Lorem ipsum dolor sit amet, elit eget consectetuer adipiscing aenean dolor

GDR 2: S07-S10 “Il RealeQuadro”

Campagna: “Emnotork: The Origins”

Rubrica:
Emnotork: Origine
Cronache di Valenium 04
 di Solipsta 1411
Di Diacon MecCoy

Questa è una storia d’avventura e di avventatezza, che poi son due parole che vanno a braccetto, spesso sinonimo una dell’altra. Io sono Diacon MecCoy, se volete sapere di più sul mio conto e sulla mia rubrica, vedrete che il mio nome è composto di lettere di sangue che vi condurranno a stringermi la mano e a conoscermi; piacere mio, ma non sono io la notizia.

La compagnia del lossodonte non è passata alla storia per la propria cautela. Dopo tutto, quando a guidare le fila è una creatura di 4 metri accompagnata da Moasha la driade curiosa, da Barbamuschia l’impetuoso e da Growlien l’iracondo, gli sforzi di Drakidia e di Khlelya, che vorrebbero ricondurli sulla via della ragione, appaiono saggi quanto privi di peso.

Fu così che la compagnia decise di continuare ad esplorare il quartiere del Minotauro Ancestrale, molti furono i rischi contro i Fevir, creature succhia-sangue appartenenti al mondo antico, capaci di non mutare mai nel corso dei secoli. I Fevir sono delle creature immuni al cambiamento, Siroune li definì “I coerenti” in una delle sue dissertazioni presso l’accademia di Numasor. Gli studi di Taysia Delroy riguardo all’operato di Siroune e ai suoi studi sui Fevir, stuzzicano noi lettori, l’ex mago della Torre Verde nel 1356 intraprese una serie di studi sul sangue delle creature e sulle loro capacità straordinarie. Taysia in un suo diario rinvenuto a Xantrar da Jeriko, al tempo della guerra Xereo-Sargon-Shekkar, ritiene che Siroune possa essere depositario di un oscuro segreto riguardante quella che lei chiama “La forma Vampirica”, ma torniamo al lossodonte.

Andandosene a zonzo pochi punti sono chiari. La prima è che il serpente ancestrale, nel suo distretto, non va disturbato e il secondo e che la cura prestata da Moasha alle radici dell’albero della vita, comincia ad evere effetti incomprensibili.

  • La compagnia scopre una stanza piena di tombe di minotauri importanti. Vi sono anche una decina di servi del Minotauro Ancestrale dediti alla cura dei sarcofagi. Nella stanza sono seppelliti il re e la regina, il principe, il generale dell’esercito, il capo reggimento e il capo esploratore, oltre ai 4 oracoli della guerra.
  • Gli oracoli potevano essere interpellati solo dal Minotauro ancestrali e di solito venivano chiamati in causa per quanto concerneva decisioni di guerra.
  • Non distante dalla stanza c’è una frattura nella terra che è ricolma di sangue
  • Moasha comprende che il sangue ha diversi canali sotterranei e si lega alle tombe e ad un dipinto, un RealeQuadro (Approfondimento: Mira Sober)
  • Vengono scoperte in una stanza adiacente anche 4 botole. Al di sotto scorre un fiume di sangue pompato dalle radici dell’albero della vita.
  • Il reale Quadro rappresenta diversi eserciti comandati da creature ancestrali che convergono verso un oscuro globo pulsante
  • Le creature ancestrali notate dalla compagnia sono: La salamandra Rossa, Il serpente Ancestrale, il minotauro ancestrale e la formica ancestrale
  • Drakidion tenta solo una volta di utilizzare il Reale Quadro, sposta all’interno del dipinto il Globo, ma quando avverte una potente forza magica ritrae la mano.
  • La forza magica viene riconosciuta da Moasha, come necromantica, appartenente però al periodo dei Drota (Approfondimento: Build E&T 2019: Casata Drota)

Alla prossima puntata!

Luca Sbardella è Drakidion “Il Risvegliato”
Fabio Spadoni è Growlien il capo degli Wargen
Fiore Kocheva è Drakidia la protetta di Malyniria
Claudia Giubilei è Khlelya “La driade”
Riccardo Suarez è Moasha “La favorita”
Stefano Salvato è Siegyindr Barbamuschia

Torna ad Origine per leggere tutti gli articoli

 


Iscriviti alla Newsletter
Ricevi news ed aggiornamenti sulle ultime novità ed iniziative in corso
(inviando la tua richiesta attraverso il form, accetti implicitamente le disposizioni sul trattamento dei dati nella sezione relativa alla privacy policy)
Don't miss out. Subscribe today.
×
×
WordPress Popup