Lorem ipsum dolor sit amet, elit eget consectetuer adipiscing aenean dolor

GDR 4: (S05/S09-S08) “Cuore di Demone”

Area Riservata - Chiacchiera del Vicolo - Button

Chiacchiera del Vicolo numero 89-90-91-92-93
Porta del Gelo-Monti Millenari 6 di Quotor 1410
Articolo di Alford Sullivan

Possessioni demoniache, razzie di orchi, il pugno di ferro degli ogre, il ritorno del signore dei lupi, quello dei figli della Luna, chiamati anche Metamorfi e in ultimo, ma non meno importante, la forza di sua grazia Ser Arwald Tharos e del suo dolce abbraccio necromantico. Non basterebbe l’intera Emnotork per tenere testa ad una serie di eventi di questo tipo, eppure il territorio interessato, è molto più piccolo e ha una storia sanguinosa: si tratta delle Terre di Confine.

Le Terre di confine sono scampate alla dominazione di Porta del Gelo, sono rimaste libere sotto la guida dei loro rappresentanti, ovvero gli uomini-montagna, per una cinquantina d’anni, per poi ritornare sotto le grinfie di Shekkar e di Ser Arwald Tharos. Oggi, è guerra aperta, tra tante piccole fazioni. Gli scontri si susseguono uno dopo l’altro tra le 5 città, i monti millenari, il passo dei cani neri, il villaggio di Corstain e il tempio di Rinnar.

Questa terra non trova pace, sembra che sia assetata di sangue, non importa di chi!

in meta

Composizione del gruppo:

Lorenzo Luzzi è Herbert Quadrifogli — Reroll pg (Merrick)
Simone Tiberti è Zadesh “La Polvere” — Divenuto “Noi” per via della possessione demoniaca
Daniele Rossi è Taurus “L’animale” —  Reroll Eddy Veldren
Alessandro Bracci è Brandy l’ostessa — Gottfrid kallstrom Reroll pg (Eldor)
Matteo Bove è Dalkon Dumain “DoppiaD”
Roberta Marino è Vigla Verden — Reroll pg (Clodia Spinosa “Rododendro”)
Francesco Li Pomi è Edox

  • Dopo essere passati dal lato di Kotal cominciate a compiacere il vostro nuovo signore. Vuole vederci chiaro, capire se la tundra ghiacciata è pronta ad accogliere la dominazione dell’ordine di Gimti. 
  • Il territorio però non si rivela del tutto pronto. La stanberga di Stein Druport, avrebbe dovuto essere un punto favorevole e invece si rivela un covo di metamorfi devoti ad un culto in rinascita. Si parla di metamorfi e di una trama dimenticata che un tempo molto lontano apparteneva agli uomini-montagna. Ogni metamorfo può scegliere di divenire una forma diversa tra queste: Lupo, Cinghiale e Orso.
  • Il metamorfismo sembra legato al ritorno del signore dei lupi, ovvero Karak Durr e al villaggio di Corstain dove una setta sta aumentando di numero molto velocemente e sembra sul piede di guerra.
  • Altri problemi vi sono nelle terre di confine. Le mantidi giganti, creature del sottosuolo, sono tornate in superficie e minacciano le popolazioni locali. Sembra che però queste creature anticam,ente fossero comandate dagli Uomini-Montagna, presso la vallata del suono.
  • E’ un luogo mistico in cui la percezione di qualsiasi suono è aumentata. Gli uomin-montagna nelle loro vene hanno una parte di tradizione gitana che si quasi del tutto persa. La leggenda dice che erano capaci di comandare queste creature grazie ad un tamburo.
  • Scoprite che il suddetto tamburo è finito in mano agli orchi di Karuk. Gli sciamani stanno cercando di controllare le creature, ma non hanno ancora capito come utilizzare lo strumento.
  • Edox però trova immediatamente il feeling giusto e la situazione si ribalta completamente. Adesso avete un esercito che risponde ai vostri voleri. Edox chiama subito il grande Gimti e glielo affida in vista dello scontro presso Corstain. Kotal vuole che questa setta di metamorfi sia debellata e che Karak Durr trovi la morte.

Iscriviti alla Newsletter
Ricevi news ed aggiornamenti sulle ultime novità ed iniziative in corso
(inviando la tua richiesta attraverso il form, accetti implicitamente le disposizioni sul trattamento dei dati nella sezione relativa alla privacy policy)
Don't miss out. Subscribe today.
×
×
WordPress Popup