Lorem ipsum dolor sit amet, elit eget consectetuer adipiscing aenean dolor

L’ultima pagina di Capitan Melisso (Parte 1)

 

 
Capitano Livio,  (1342-1402) personaggio giocato da Mattia Lagatta (GDR 1 Seasons 1&2)
Norman Milmilliaton è l’uomo che metterà fine alla vita di Livio.  E’ inginocchiato al centro di un colonnato circolare. Nella mano destra tiene la Lanterna delle Ere.
 
Lo sportellino schermitore è ancora aperto, all’interno brucia la “fiamma perpetua”. Una colonnina di fumo si alza silente, disegno che tratteggia i contorni di un uomo. Lacrime solcano gli occhi del rampollo di Castel di Nitro.
 
L’uomo di fumo sorride, sarà l’ultimo passo di danza della sua vita…
 
“Sono stato un uomo di mare, morto e vivo nel ventre di un un’onda. Ho sempre pensato alla mia vita, come ad una scorribanda che mi avrebbe condotto da porto a porto, in balia del vento che gonfia le vele e nutre l’anima, ma non avevo fatto i conti con il sale.
 
Il mare non è solo acqua: è vento, è sabbia, è il nuotare dei pesci e lo strillare dei marinai, è gli occhi di una donna che muove i passi della tristezza su una battigia; li conta, aspettandoti; e procede all’indietro fino al numero zero nel momento in cui ti guarda andar via. S’illude di speranza.
 
Il mare è il riflesso del rimpianto e la melodia della scoperta; e io non ho fatto i conti con il sale.
 
Il mio sale si chiama Aestrid, un metro e settantasette di orgoglio e sentimento.”
 


Iscriviti alla Newsletter
Ricevi news ed aggiornamenti sulle ultime novità ed iniziative in corso
(inviando la tua richiesta attraverso il form, accetti implicitamente le disposizioni sul trattamento dei dati nella sezione relativa alla privacy policy)
Don't miss out. Subscribe today.
×
×
WordPress Popup